• ACCORDO SU FRD DEL PERSONALE A LEGGE ITALIANA ED AUMENTI STIPENDIALI PER IL PERSONALE A LEGGE LOCALE

    Lo scorso 3 giugno abbiamo avuto un incontro con l’Amministrazione per definire i criteri di distribuzione delle somme aggiuntive del FRD del personale a contratto a legge italiana. previste dal CCNL 2016-2018. Si tratta di incrementi stabiliti in un’apposita sessione successiva alla chiusura della contrattazione collettiva (c.d. “code contrattuali”) che – al pari di quanto fatto per i FRD di tutto il personale delle Funzioni centrali – ha aumentato la consistenza dei FRD del citato personale a

  • Audizione della UILPA in Commissione Lavoro su modifiche al Titolo VI del D.P.R. 18/67

    Ha avuto luogo, nella mattina di martedì 23 luglio, l’audizione delle parti sociali da parte dell’XI Commissione della Camera dei Deputati (Lavoro privato e pubblico) sulla Proposta di Legge n. 1027 presentata dall’On. Tiziana Ciprini e da altri 28 deputati recante alcune modifiche al titolo VI del D.P.R. 18/67 in materia di personale assunto a contratto dalle rappresentanze diplomatiche, dagli uffici consolari e dagli istituti italiani di cultura. Tali modifiche inciderebbero parzialmente

  • Aumenti retributivi per il personale con contratto regolato dalla legge locale

    INCREMENTI RETRIBUTIVI PER CIRCA 500 UNITA’ DI PERSONALE A CONTRATTO A LEGGE LOCALE

    Il 28 luglio scorso – completato, in base ai termini di riferimento di cui all'art.  157 del DPR. 18/67, l'esame delle richieste di revisione della retribuzione annua base del personale a contratto a Legge Locale,  in servizio presso le Rappresentanze diplomatico-consolari e gli Istituti Italiani di Cultura, pervenute da sedi dislocate in 24 Paesi diversi - l’Amministrazione ha incontrato le

  • Informativa della DGRI sull'assunzione dei vincitori e degli idonei del concorso in Terza Area per 177 posti nel profilo ACC

    Si è tenuta, nel pomeriggio di martedì 22 dicembre, una videoconferenza tra la DGRI e le organizzazioni sindacali attive al MAECI sulle imminenti assunzioni in servizio dei vincitori e degli idonei del concorso da 177 posti per la Terza Area ACC.

    Il Direttore Generale, Amb. Renato Varriale, ha indicato che la decorrenza giuridica delle assunzioni sarà unica per tutti. Le possibili date sono al momento l’ 8 o il 15 Febbraio 2021 mentre l'effettiva immissione in servizio, con la conseguente
  • MAECI: sottoscritta sequenza contrattuale per personale con contratto a legge italiana presso le Rappresentanze diplomatico-consolari all’estero

    Abbiamo sottoscritto ieri presso l’ARAN la sequenza contrattuale relativa al personale a contratto a legge italiana in servizio presso le Rappresentanze diplomatico-consolari all’estero, come da esplicita previsione del CCNL 2016-2018 delle Funzioni Centrali.

    Il contratto prevede per il citato personale non destinatario degli art. 73 e 75 del CCNL, un incremento del fondo risorse decentrate a loro destinato, pari alla media degli aumenti pro-capite del restante personale dei ministeri (aumento

  • REGOLAMENTO UE 883/2004: QUANDO UN’AZIONE SINDACALE CONCRETA, CORRETTA E BEN MIRATA VALE PIU’ DI TANTI INTERVENTI SGUAIATI, URLATI E SBAGLIATI

    Abbiamo appreso con soddisfazione che nelle ultime ore è stata positivamente risolta la questione dei dipendenti a contratto delle nostre rappresentanze in Germania, Belgio, Olanda, Danimarca e Svizzera, relativa all’applicazione del Regolamento UE 883/2004. Il lavoro di sensibilizzazione portato avanti dal Ministro del Lavoro, Nunzia Catalfo, verso le sue controparti dei citati paesi, e finalizzato ad un accordo per tutelare le legittime aspettative dei colleghi coinvolti, sembra quindi aver

  • ULTIMI AGGIORNAMENTI SULL’ASSICURAZIONE SANITARIA DEL PERSONALE IN SERVIZIO NEGLI USA

    Il 23 marzo scorso l'Ambasciata di Washington ha comunicato via web ai Rappresentanti sindacali e alle RSU della sede, la cancellazione di alcune coperture delle spese sanitarie sostenute dal personale di ruolo e a contratto in servizio negli Stati Uniti attraverso la Convenzione tra il Ministero della salute e la "Blue Cross-Blue Shield (BCBS)" stipulata nel 2016, con vigenza 2017-2025.

    L'informativa non è stata estesa, come sarebbe stato invece auspicabile, anche alle  organizzazioni