Stampa
Categoria: Note e comunicati
Visite: 979

Informiamo tutti gli iscritti che ha avuto luogo, in data di ieri, un incontro fra la nostra organizzazione sindacale ed il nuovo Direttore Generale della DGRI, Min. Plen. Renato Varriale.

Durante l'incontro sono state affrontate numerose tematiche, fra le quali il nuovo Contratto Collettivo Integrativo, gli effetti fiscali del contributo per il trasporto delle masserizie, e le recenti procedure concorsuali per la Terza Area.

A tale ultimo proposito, abbiamo illustrato alle nostre controparti le conseguenze che produrrebbe la paventata possibilità di non pubblicare alcuna graduatoria degli idonei nella procedura interna per il passaggio dalla Seconda alla Terza Area. Oltre a profili prettamente giuridici o operativi - come la trasparenza del procedimento, o la necessità di dover attingere ad altri nominativi in caso di eventuale rinuncia da parte di uno o più vincitori - è stata anche evidenziata, tra le altre cose, l'utilità per l'Amministrazione di poter contare su una graduatoria da utilizzare negli anni a venire.

Riguardo l'auspicata riforma del contributo per il trasporto masserizie - in favore della quale la UILPA Esteri è fin dall'inizio, e più volte, intervenuta - il Direttore Generale ha dato conto degli sforzi posti in essere dall'Amministrazione, ma rimasti finora senza esito. Da parte nostra, non abbiamo peraltro mancato di evidenziare ancora una volta i profili di dubbia legittimità che la norma a nostro avviso presenta, riservandoci di produrre a supporto il parere di uno o più consulenti di nostra fiducia, e di avviare le iniziative che riterremo più adatte.

Circa, infine, il nuovo CCI in corso di stipula, abbiamo ripercorso sia i punti salienti della piattaforma unitaria che rappresenta la base della discussione in corso, sia gli aspetti più rilevanti del nuovo assetto introdotto con l'ultimo CCNL, fra cui l'Organismo Paritetico e la possibilità di nuove e più importanti progressioni economiche.

Ci sentiamo comunque in dovere di riconoscere al nuovo Direttore Generale una spiccata capacità di ascolto e di comprensione delle nostre ragioni, concretizzatasi soprattutto nell'impegno a rivalutare la questione delle graduatorie di idonei della procedura interna, pur nell'ambito dei vincoli imposti dalla normativa vigente.

Con l'auspicio quindi di imminenti, positivi, sviluppi, inviamo a tutti saluti fraterni.

La Segreteria UILPA Esteri